Pellegrino a Vendola: “Salviamo gli ulivi”

La necessità di proteggere l’identità culturale del territorio salentino

In una lettera inviata a Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, Giovanni Pellegrino, numero uno di palazzo dei Celestini, ha chiesto di accelerare l’iter della legge sulla tutela degli ulivi secolari in Salento

Aderendo all’iniziativa lanciata dal mensile “Qui Salento”, Giovanni Pellegrino, presidente della Provincia di Lecce, ha invitato Nichi Vendola, presidente della Regione, ad accelerare l’iter della legge per tutelare gli ulivi secolari del Salento. Con una nota inviata anche a Pietro Pepe, presidente del consiglio regionale, Pellegrino ha informato Vendola delle manifestazioni di allarme, giuntegli da cittadini, associazioni e organi d’informazione, per la speculazione sempre più intensa di cui sono oggetto gli ulivi secolari. “Faccio, quindi, mia la richiesta a voi indirizzata – ha scritto – di dare impulso al disegno di legge regionale ‘Tutela e valorizzazione del paesaggio degli ulivi della Puglia’. E’ urgente – ha aggiunto – la necessità di tutelare un aspetto connotativo del paesaggio salentino che questa provincia sta in via generale sforzandosi di tutelare per il suo valore culturale, quale momento centrale di una identità territoriale, al contempo ponendo quella identità all’interno di uno specifico programma di sviluppo economico”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!