Al via la Notte Bianca di Lecce

Parte alle 21.00 di oggi il grande spettacolo

Sabato 14 Aprile 2007 si accendono le luci sulla prima Notte Bianca di Lecce: musica, sperimentazione, danza, cinema e teatro, solidarietà, shopping con una importante sezione dedicata alle mostre e al design

Sabato 14 Aprile 2007 si accendono le luci sulla prima Notte Bianca di Lecce, grande evento organizzato da A&C Group di Mauro Arnesano, con il patrocinio del Comune di Lecce, in partnership con Italgest ed in collaborazione con “Punto a Sud Est – ArteDesignArchitettura” e Id&a – Associazione di Imprese, Design & Affini. Radionorba è la radio ufficiale dell’iniziativa e seguirà l’evento con una diretta radiofonica, trasmessa dai locali della Pasticceria Natale. Il 14 aprile, infatti, la città resterà sveglia, dal tramonto all’alba. Sarà la notte dell’inaspettato, un momento festoso e propizio agli incontri, allo scambio e alla condivisione delle emozioni, una notte per tutti e alla portata di tutti, con spettacoli, mostre, eventi e arte, tutti gratuiti. La Notte Bianca di Lecce sarà, infatti, un momento di grande spettacolo, musica, sperimentazione, danza, cinema e teatro, solidarietà, shopping con una importante sezione dedicata alle mostre e al design. Un programma ricchissimo che si caratterizza per la sua varietà, originalità e unicità. La Notte Bianca prenderà ufficialmente il via alle ore 21.00 da Piazza Sant’Oronzo, teatro della cerimonia di inaugurazione e del “Premio Leccezionale”, kermesse organizzata sotto la direzione artistica di Carla Guido, e omaggio a coloro che hanno esportato con la loro arte la salentinità, in Italia e all’estero. Un altro momento magico indimenticabile sarà offerto dalle letture dell’attore Pierluigi Mele. Ma la notte di Piazza Sant’Oronzo sarà anche una notte di note, con la musica di Davide Tarantino seguita dallo swing sfrenato di Paolo Belli e della sua big band accompagneranno il pubblico nel cuore più caldo della notte salentina. Il ritmo travolgente della taranta dell’Uccio Aloisi Gruppu e di Pino Zimba, insieme al ritmo della dance hall dei Sud Sound System, presenti con Rankin Lele, Papa Leu & Marina, accenderanno l’aerea live nei pressi della ex manifattura tabacchi, mentre presso la Basilica di Santa Croce si esibiranno il Gabriele Poso Sextet e gli Opa Cupa. Ma tutto il centro storico insieme sarà teatro di performance musicali, con concerti di musica popolare, classica, latino-americana. In Piazzetta Duca d’Atene si potrà, invece, assistere al Lucia Manca Concerto Blues, allo showcase acustico con Antonio Frisino e ad Anima Lunae in concerto, mentre nell’area antistante la chiesa di San Matteo si esibirà il gruppo rock gotico Dark Spell. Viale degli Studenti è, invece, la location dove i più giovani potranno danzare al sound dei DJ set più cool del momento: Insintesi e DJ Maik (Turntable Crew) e DJ Trinketto con musiche breaks_jungle_drum’n’bass; il Sound System di musica hip hop_reggae di South Fam, Eazy Rob e Kalibandulu; mentre la Joyfull Family (DJ Cristian Carpentieri, DJ Guido Nemola, DJ Chico Perulli, Gianlca Milanese al Flauto e Sandro Nocco al Sax) sarà i protagonisti del Sound System di musica House. Grande spazio è stato dedicato all’arte, al design e alla fotografia con interessantissime mostre organizzate e allestite presso il complesso dell’Ex Convento dei Teatini e in Piazzetta Santa Chiara, dalla cooperativa “Punto a Sud Est – ArteDesignArchitettura” e da Id&a – Associazione di Imprese, Design & Affini. Presso l’Ex Conservatorio Sant’Anna, sarà invece possibile visitare la Mostra Collettiva di Arte Figurativa a cura di Roberto Buttazzo e Cosimo Tondo. La notte bianca di Lecce sarà anche una notte di ballo e danza, con le esibizioni dei tangheri dell’Associazione Blu Tango negli spazi dell’ex Convento dei Teatini e le acrobazie plastiche dei danzatori dell’Officina da Capoerira del prof. Kell Malizia che si esibiranno in Piazzetta Falconieri, insieme alla Brasil Band. Gli appassionati di liscio potranno invece danzare con la musica di Enzo Petrachi, nei pressi di Porta Rudiae dove, dopo aver percorso le vie del centro storico, si esibirà anche il Complesso Bandistico Brigate Pinerolo dell’ Esercito Italiano. Sempre nel complesso dell’ex convento dei Teatini sarà possibile assistere ad uno spettacolo teatrale unico: “Il mercato dei sogni” realizzato dall’ Associazione “Nuove Speranze” in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale (D.S.M.) dell’ASL Lecce. Per una notte non ci saranno farmaci, non ci saranno utenti, non ci saranno operatori, né servizi. Non ci sarà – speriamo – stigma. Vi saranno solo ragazzi che, con entusiasmo vivranno, insieme ad altri ragazzi, un’esperienza esaltante: proporre la propria creatività all’interno di una grande contenitore, la loro città. Via Paladini angolo Via Petronelli sarà la sede del workshop “L’arte di fare l’attore”, tenuto da Franco Alberto Cucchini, uno dei più importanti casting director del cinema e della televisione. Il corso è riservato alla prime 50 persone che prenoteranno la propria partecipazione, scrivendo all’indirizzo email: [email protected], specificando nell’oggetto della e.mail “Cucchini”. Il workshop è organizzato in collaborazione con UPSAL (Università Popolare del Salento) e Obiettivo Primo Piano. Altro evento teatrale da non perdere è Miss Universo, lo spettacolo teatrale di ispirazione pirandelliana in cartellone al Teatro Paisiello, con protagonista una incredibile Angela Finocchiaro. Anche i sapori del territorio troveranno spazio nella Notte Bianca di Lecce: White ha infatti organizzato la rassegna “Nottedivin” con corner di degustazioni e di specialità enogastronomiche in Via Libertini e nell’area della Villa Comunale, dove Eraldo Martucci ha curato una rassegna di musica classica. A partire dalle ore 18.00, invece, i ragazzi troveranno in Piazzetta Santa Chiara gli ultimi videogame targati Playstation 3 e la musica divertentismo anni 70/80 del DJ Tony Rucola. Anche la Galleria Mazzini parteciperà alla Notte Bianca, ospitando degustazioni ed esibizioni d’arte, trasformandosi in una vera e propria galleria d’arte che ospiterà in anteprima una grande tela del Maestro Mario Catalano. Sempre all’arte di Catalano è stato riservato un spazio insolito, quello del diurno di Piazza Sant’Oronzo, che conserva incontaminato il fascino del design degli anni ’60; qui si potranno ammirare anche le opere di Mario Catania, che poi si sposterà per le strade cittadine per raccontare la sua notte bianca. Un’estemporanea di Mario Catalano sarà invece ospitata sul palco del Gabriele Poso Sextet. La moda sarà presente con il pullman Fashion Wagon Moving Store (www.fashionwagon.it ), il primo negozio itinerante d’Italia, nato nel 2006 per la promozione e commercializzazione di abiti creati da stilisti Salentini e dove oggi è possibile acquistare anche capi unici e una piccola parte di campionario di creazioni di stilisti di fama internazionale. La solidarietà avrà un posto d’onore con il sostegno dato all’iniziativa dell’ Unicef “I bambini sono il volto nascosto dell’AIDS-Uniti per i bambini, Uniti contro l’AIDS”, campagna globale promossa per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale e spingere i governi ad intraprendere misure urgenti per prevenire l’AIDS. Il Comitato italiano per l’UNICEF promuove la Campagna Globale in Italia e lancia il 14 e 15 aprile due Giornate di Mobilitazione nazionali e di raccolta firme a supporto di questa campagna. Anche a Lecce sarà possibile firmare la petizione: i gazebo, a cura del Comitato UNICEF di Lecce in collaborazione con Croce Rossa Italiana, Amnesty International e Cittadinanzattiva, saranno in Piazza Mazzini, angolo Via Trinchese, sabato 14 e domenica 15 aprile, ore 9.00-13.00/18.00-20.00; in Piazza S. Oronzo, sabato 14 e domenica 15 aprile, ore 10.00-13.00/18.00-20.00 e nell’ambito della Notte Bianca, in Piazza S. Oronzo e in Via Birago e nei pressi di Corte Cicala, domenica 15 aprile, ore 17.00/ 23.00. A supporto di turisti e cittadini, ci saranno gli InfoBoyz della classe 5BP dell'”Istituto Costa di Lecce” che per tutta la notte vestiranno i panni di punti informativi mobili, per le vie e le strade del centro, offrendo a chiunque ne avesse bisogno informazioni, spiegazioni e indicazioni su luoghi ed eventi in programma. Per facilitare gli spostamenti e i collegamenti tra le location della Notte Bianca i mezzi del servizio di trasporto pubblico SGM garantiranno il prolungamento dell’orario delle corse e saranno animati dalla musica della banda dell’Associazione Musicale Grecia Salentina di Zollino. Saranno, inoltre allestiti parcheggi di scambio con servizio navetta fornito da SGM, nelle aree Foro Boario, Ex Carlo Pranzo e Viale Don Minzoni (Archi). Questa Notte Bianca rappresenta non solo una grande occasione di ritrovo e un momento di festa per vivere con gioia la città, ma anche un viaggio attraverso lo spazio metropolitano per godere della città e dei suoi tesori artistici. Una ricerca di esperienze straordinarie che si consumeranno nel tempo di una sola notte. Un’occasione di scambio e di condivisione di esperienze ed emozioni. Una notte di sogno, di musica, di parole, di incontri , di sperimentazioni. Una notte unica, da vivere, da godere, da ricordare. Buona Notte a tutti !!!

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!