Salento d'Amare Taviano: ultimo atto

Domenica si gioca in casa l'ultima partita di campionato

Chiusura agrodolce del campionato 2006/2007 dopo la strepitosa stagione dello scorso anno. La dirigenza dell'AB Stilcasa Salento d'Amare Volley Taviano guarda già al futuro

La stagione agonistica 2006/2007 per la Salento d'amare finisce domenica prossima al PalaIngrosso. Finisce con due piccoli rimpianti, quelli legati alla mancata qualificazione alla fase finale della TIM CUP ed al mancato accesso agli spareggi promozione. Due traguardi che, se centrati, avrebbero costituito un importante seguito alla strepitosa annata dello scorso anno. Ma la stagione che domenica chiuderà i battenti resta comunque assolutamente da ricordare, non foss'altro perché Taviano ha disputato il suo torneo sempre a ridosso delle posizioni di vertice, senza mai mettere seriamente in pericolo la partecipazione alla prossima annata dell'A2, che per il sodalizio dei fratelli Walter e Donato Bruno significherà poter timbrare per il quinto anno di fila il cartellino della cadetteria del volley nazionale. Al PalaIngrosso domenica arriva il Corigliano, splendida protagonista della pallavolo del Sud, che si appresta a vivere partendo dal prestigioso secondo posto la coda degli spareggi che consente il passaggio in A1. Per la formazione giallorossa si tratterà comunque di un match da onorare in tutto e per tutto, da disputare al cospetto del pubblico amico che anche quest'anno non ha fatto mancare il suo apporto alla squadra, soprattutto nei momenti difficili, quando l'annata ha messo a dura prova la resistenza dei giallorossi. Ma un obiettivo, comunque, il Taviano che scenderà in campo domenica lo avrà lo stesso. Il suo miglior realizzatore, il tedesco Marco Liefke è ad un passo dal titolo di re dei bomber dell'A2 e proprio nel turno conclusivo del torneo duellerà a distanza con un altro ex tavianese, il brasiliano Leo Rodrigues. Dovesse spuntarla nell'ultimo braccio di ferro, Liefke sarà il primo giocatore in forza al Taviano a fregiarsi del titolo. Sarà il migliore dei modi per chiudere l'annata in positivo e gettare un ponte verso il futuro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!