Abusi a scuola. Due anni al prof

Ieri il processo in Tribunale a Lecce

Palpeggiamenti, complimenti troppo spinti e video porno in classe. Se la cava con due anni di reclusione il docente della scuola media di Gallipoli

Si è chiuso con un patteggiamento a due anni di reclusione il processo a carico di Giuseppe Brunetti, docente in una scuola media di Gallipoli, accusato di aver palpeggiato alcune ragazze di undici e 12 anni. Di averle toccate, di averle riempite di complimenti, di averle costrette a guardare video pornografici sul suo computer e di aver chiesto loro, poi, di non raccontare a ai genitori. Nel processo che si è svolto ieri mattina presso il Tribunale di Lecce, il professore ha preferito chiudere la vicenda nel modo più rapido. Il giudice per l’udienza preliminare Nicola Lariccia ha ritenuto congrua alle accuse la condanna a due anni, con la pena sospesa, concordata dagli avvocati difensori Vincenzo Venneri e Giuseppe Della Ducata con il pubblico ministero d’udienza Angela Rotondano.

Leave a Comment