A Lecce protagonista il tricolore

Corvaglia: “Esperienza formativa di alto livello”

E’ stata inaugurata nei giorni scorsi a Lecce una mostra itinerante dedicata al tricolore, simbolo dell’identità nazionale. L’evento nasce per commemorare i 210 anni della bandiera italiana

E’ stata inaugurata sabato 20 gennaio nella Scuola IV Circolo di via Cantobelli, a Lecce, la mostra itinerante “Il Tricolore”, simbolo dell’identità nazionale nelle immagini… nella storia – 1797-2007, alla presenza di Andrea Corvaglia, assessore alla pubblica istruzione del comune di Lecce, del dirigente scolastico Luciana Assettati Anelli e degli alunni e docenti interessati al progetto “I simboli dell’identità nazionale”. La mostra (che resterà aperta dieci giorni) costituisce un’esperienza formativa di alto livello che, grazie allo studio delle immagini delle cartoline storiche, permette di ricostruire la storia del tricolore e del nostro Paese. E la conoscenza dell’ambiente storico in cui si vive è la condizione indispensabile per l’acquisizione della propria identità nazionale. “Il tricolore è un ottimo pretesto per far comprendere ai giovani il valore della storia italiana, i riti, i simboli e la memoria collettiva nazionale – spiega l’assessore Andrea Corvaglia – ed è anche un momento per ritrovarsi attorno ad un sentimento unitario. La formazione delle giovani generazioni passa necessariamente anche da queste iniziative”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!