Rotundo: “La ricchezza è l'agroalimentare”

La concertazione come metodo nell’incontro di ieri al Patria Palace Hotel

Nuova tappa del Rotundo tour. Ieri il candidato sindaco di Lecce per l’Unione ha incontrato le associazioni dell’agroalimentare. Su questo settore si dovrà puntare, annuncia Rotundo, nel prossimo governo della città

Continua il tour di Antonio Rotundo, candidato sindaco di Lecce per l’Unione, con le forze sociali della città. E così, dopo gli incontri tenuti con gli industriali, con il mondo dell’impresa, dell’artigianato, con il sindacato, ieri è stata la volta delle associazioni del settore agroalimentare, ambito, secondo il candidato primo cittadino, finora troppo trascurato da chi ha governato la città. E le ha incontrate assieme a Cosimo Durante, assessore provinciale all’Agricoltura e alle Attività produttive. Così in mattinata si è tenuto al Patria Palace Hotel il dibattito “Il programma agricolo della città di Lecce: proposte e prospettive di sviluppo”, presieduto, oltre che da Rotundo e Durante, anche dai rappresentanti di numerose associazioni agroalimentari del territorio cittadino. “La concertazione – ha dichiarato Rotundo – è un momento molto importante per la crescita di una città; è per questo che continuerà nel solco della collaborazione costante, perché da qui si parte – ha aggiunto – con l’individuazione di un metodo che, se dovessimo avere il governo della città, diventerà la nostra forza”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!