Riciclo sì, ma di giocattoli

Ritornano le iniziative della Provincia per la solidarietà sociale e la sensibilizzazione alla tutela del territorio

Insegnare il rispetto per l’ambiente anche attraverso la distribuzione di giocattoli usati. E’ l’iniziativa organizzata da Provincia di Lecce e vari partner per il prossimo 3 gennaio presso l’ospedale “Santa Caterina Novella” di Galatina

Giocattoli per tutti. Anche in ospedale. Mercoledì 3 gennaio, infatti, alle ore 11, presso la sala conferenze dell’Ospedale “Santa Caterina Novella” di Galatina, si terrà una iniziativa finalizzata alla distribuzione di giocattoli “riciclati” nel reparto pediatrico dell’Ospedale e nella ludoteche della stessa struttura sanitaria. L’evento è organizzato dalla Provincia di Lecce, dall’Ausl Le/1, dai Comuni di Lequile e San Pietro in Lama, dagli istituti comprensivi di Lequile e San Pietro in Lama, dall’associazione genitori Onco-ematologia pediatrica “Per un sorriso in più”, dall’associazione Agesci Gruppo Scout Lequile 1 e dalla ditta Ecotecnica srl di Lequile. La manifestazione rientra nella più ampia campagna di sensibilizzazione sulla tutela dell’ambiente avviata e svolta con successo da alcuni anni dalla Provincia di Lecce e si prefigge di coniugare due obiettivi qualificanti orientati soprattutto alle nuove generazioni: la tutela dell’ambiente, tramite la raccolta differenziata e la solidarietà sociale. Nella stessa sede saranno distribuiti dei giocattoli ai rappresentanti di alcune associazioni di volontariato operanti in provincia di Lecce.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!