I Comuni, il rumore e l’elettrosmog

Importanti iniziative sono state prese dal Comune di Casarano per controllare e ridurre l’inquinamento

Casarano, corre ai ripari. Dopo i preoccupanti dati relativi all’elettrosmog e all’inquinamento acustico, il comune salentino, insieme ai comuni aderenti alla società consortile Areasistema, hanno progettato interventi concreti per controllare l’inquinamento

l'intervento di Mario turco, capogruppo Ds – Casarano Il rumore e l’elettrosmog sono due importanti agenti inquinanti presenti nell’ambiente urbano. I loro possibili effetti dannosi per la salute delle persone sono ormai riconosciuti. Partendo da questi presupposti alcuni Comuni aderenti alla Società Consortile Areasistema, tra questi Casarano comune capofila, hanno progettato ed iniziato a realizzare interventi concreti per controllare e per cercare di ridurre la portata di questi fattori inquinanti. Per quanto concerne l’elettrosmog sono già state installate le “centraline di rilevamento” (a Casarano ne sono presenti 16) che costantemente rilevano i dati dell’inquinamento elettromagnetico. I cittadini quindi da casa, dal proprio computer, collegandosi al sito del Comune – www.casarano.comune.le.it- possono in tempo reale sapere quale è l’emissione di onde elettromagnetiche vicino alla propria abitazione. Anche riguardo al controllo dell’inquinamento acustico ci sono due buone notizie. La prima è che Casarano, insieme ad altri sette comuni limitrofi, ha ottenuto un finanziamento di 470 mila euro per la realizzazione di un sistema di rilevamento dei rumori urbani tramite apposite “centraline di monitoraggio acustico”. La seconda e’ che gli stessi comuni si sono aggiudicati un finanziamento di 950 mila euro per la realizzazione di asfalti fonoassorbenti, che riducono il rumore derivante dall’attrito delle gomme delle auto con il manto stradale. I Comuni che partecipano a queste iniziative di risanamento ambientale sono governati da schieramenti politici tra loro diversi. Questo prova che quando si devono affrontare i problemi quotidiani dei cittadini, le classi dirigenti locali sanno, con intelligenza e responsabilità, mettere da parte le divisioni e le contrapposizioni esasperate che ci offre invece il quotidiano spettacolo della “politica nazionale”.

Leave a Comment