PTCP. La Provincia si prepara

Un convegno al Castromediano

La Provincia di Lecce è pronta ad adottare il PTCP (Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale). Ha così indetto una conferenza preparatoria all’utilizzo dello strumento, alla quale interverranno esponenti di tutti gli enti coinvolti

La Provincia di Lecce è pronta per dare il giusto assetto al territorio, tramite lo strumento del PTCP (Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale”. E sabato 2 dicembre, alle ore 9, nella sala conferenze del Museo provinciale “Sigismondo Castromediano” a Lecce (viale Gallipoli), si terrà una conferenza preparatoria all'adozione del Piano. L’apertura dei lavori sarà curata da Maria Rosaria Manieri, assessore provinciale alla Gestione territoriale. Seguirà la relazione di Angela Barbanente, assessore regionale all’Assetto del territorio e, dopo il dibattito, la conclusione di Giovanni Pellegrino, presidente della Provincia di Lecce. “La nostra provincia, finalmente, può procedere all’adozione ed alla approvazione del proprio Piano territoriale di coordinamento – scrivono Pellegrino e Manieri nell’invito all’incontro indirizzato a sindaci, Soprintendenze, Prefettura, Regione Puglia, Autorità di bacino, Capitaneria di porto, Consorzi di bonifica e presidenti di Ordini professionali -. Dopo le sollecitazioni esercitate nei confronti della Regione per l’adozione di concreti atti giuridicamente efficaci, su proposta dell’assessore regionale all’Assetto del territorio, la Regione Puglia con l’approvazione della legge n. 22 dello scorso luglio ha creato le condizioni per consentire alle Province di approvare i loro piani territoriali senza attendere l’approvazione del documento regionale di assetto generale. L’intensa attività – si legge ancora nell’invito – di raccordo tra l’assessorato regionale e la Provincia di Lecce, svolta dal dicembre scorso e concretizzata assumendo significativi atti tecnici e importanti provvedimenti da parte delle rispettive amministrazioni, rende possibile il rilancio della pianificazione territoriale provinciale”. La Regione ha inoltre recentemente presentato il documento “Linee guida per la formazione dei Piani urbanistici comunali” che costituisce uno strumento importante per la disciplina urbanistica e che comporterà l’innovazione dei rapporti tra enti locali, Regione e gli altri soggetti della pianificazione. La conferenza di sabato sarà dunque l’occasione per fare il punto sul lavoro svolto e sulle attività in programma.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!