La Provincia per strada

Progetti pensati ex novo e progetti da portare a compimento. L’edilizia stradale nei programmi della Provincia

Finanziamenti per un totale di un milione e 300mila euro. La Provincia di Lecce, riunitasi in giunta stamattina, investe in strade

Numerosi provvedimenti, in materia di edilizia stradale, sono stati adottati dalla giunta provinciale, presieduta da Giovanni Pellegrino, nella seduta tenutasi in mattinata. Il più importante riguarda l’approvazione del progetto definitivo dei lavori di completamento e di raccolta delle acque meteoriche del primo stralcio della strada provinciale n. 114 Copertino-Sant’Isidoro, per un importo complessivo di 580mila euro. Con questo stanziamento sarà realizzata una grande vasca di accumulo verso la quale le acque meteoriche saranno convogliate da una condotta sotterranea e sarà definitivamente risolto il problema dello smaltimento di tali acque, fino ad ora assicurato da una vora naturale. Per questa stessa strada, lunga circa 9,5 chilometri, la Provincia di Lecce, in altra seduta, ha già stanziato un’altra somma di due milioni di euro con cui verrà realizzato il secondo lotto dei lavori relativi all’allargamento della sede stradale a 10,5 metri, alla realizzazione di piazzole di sosta su entrambi i lati, alla sistemazione di apposite segnaletica, alla realizzazione di due rotatorie circolari nelle intersezioni con la Nardò-Avetrana. Ma la Provincia ha finanziato anche la realizzazione di due rotatorie che serviranno ad eliminare il rischio di incidenti su due strade provinciali ad altro regime di traffico. Una rotatoria, con una spesa di 200mila euro, sarà realizzata all’altezza dell’intersezione della strada provinciale San Cesario-Galatina con la strada per l’aeroporto. L’altra rotatoria sarà realizzata sulla strada provinciale Poggiardo-Castro Marina, con una spesa di 300mila, e permetterà l’eliminazione di un semaforo posto all’incrocio tra questa strada e quella che collega Poggiardo a Vaste. Un altro intervento interesserà la manutenzione straordinaria del tratto interno, lungo circa due chilometri, della strada provinciale 314 “Circonvallazione di Aradeo”. La Provincia per quest’opera ha cofinanziato con 40mila euro il progetto del Comune di Aradeo, d’importo complessivo di 135mila euro e contribuirà alla sistemazione del piano viabile bitumato particolarmente deteriorato, alla realizzazione di idonea segnaletica verticale e orizzontale, alla sistemazione idraulica di un tratto soggetto ad allagamenti in corrispondenza dell’incrocio con la provinciale Aradeo-Cutrofiano. La giunta provinciale, infine, ha approvato il progetto definitivo ed il finanziamento di 200mila euro per la sistemazione e la messa in sicurezza del tratto di strada fortemente urbanizzato che da Zollino porta alla stazione ferroviaria del Comune.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!