Tutti in attesa del novello

Buona riuscita della manifestazione di Scorrano

Grande successo ha riscosso la manifestazione “Aspettando il Novello”, organizzata dall’azienda agraria Duca Carlo Guarini di Scorrano. Tra lezioni su come si produce il vino, degustazioni e ritmi musicali tradizionali

Si è rivelato un vero successo “Aspettando il Novello…”, l’evento che si è svolto ieri presso l’azienda agraria Duca Carlo Guarini a Scorrano. Grande la curiosità dei visitatori per il protagonista della giornata: il vino novello. L’enologo Giuseppe Leuzzi-Pizzolante ha spiegato ai presenti come si produce il novello e quali sono i vini di qualità: “Innanzitutto – ha detto – i grappoli interi sono adagiati delicatamente nel serbatoio, senza essere pigiati, il che presuppone uve integre e di grande qualità. Per dieci giorni le uve sostano all’interno del serbatoio, in assenza di ossigeno, a temperatura molto bassa e ciò innesca all’interno di ogni acino la fermentazione. Questo processo si chiama macerazione carbonica”. I visitatori della cantina dei Duca Guarini, tra musiche e ritmi della tradizione, hanno assaggiato oltre ai vini, tarallini, friselline condite con olio extravergine d’oliva e agrumato, creme di carciofi, di olive, di cipolle e mele selvatiche, anche formaggio pecorino e ricotta fresca, prodotti nelle masserie della proprietà; mentre Agorà, gruppo di canti antichi, ha trascinato gli ospiti in una allegra pizzica.

Leave a Comment