ANCI ed UPI Puglia dicono sì al Piano Frisullo

Approvato da ANCI e da UPI Puglia il piano Frisullo in merito al riordino dei consorzi, perplessità per il destino dei consorzi

ANCI ed UPI, Puglia approvano il piano per il riordino dei consorzi per lo sviluppo industriale presentato da Sandro Frisullo, assessore alle attività produttive della giunta Regionale

ANCI ed UPI pugliesi, in relazione al disegno di legge regionale in materia di riordino dei consorzi per lo sviluppo industriale, presentato da Sandro Frisullo ,assessore alle attività produttive, esprimono piena condivisione sul metodo, poiché il provvedimento è stato costantemente partecipato ed ampiamente condiviso e sul merito, in quanto il ddl risponde ai requisiti di una corretta governance istituzionale ed ai bisogni innovativi in materia di gestione integrata di area. Il disegno di legge si incardina nella impostazione di copianificazione territoriale propria della Legge urbanistica la quale assegna alle province la pianificazione di area vasta ed ai comuni quella del territorio e la gestione dell’edilizia. ANCI ed UPI continuano ad esprimere invece perplessità per ciò che concerne la incompleta definizione sui destini dei consorzi in essere.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!