Un sacco di colori… nel caffè

“Intrecci di caffè” si aggiudica la prima edizione del premio biennale arte organizzata da Quarta caffè

L’opera “Intrecci di Caffè” – realizzata da Carla Caroli, Caterina Cardone, Rosa Grisanzio e M. Teresa Murro dell’Istituto statale d’arte “Luigi Russo” di Monopoli – vince la prima edizione del Premio Biennale Arte organizzata da Quarta caffè

L’opera “Intrecci di caffè” realizzata da Carla Caroli, Caterina Cardone, Rosa Grisanzio e M. Teresa Murro si è aggiudicata il primo premio della prima edizione del Premio Biennale d’Arte organizzata da Quarta caffè. Tutti gli elaborati ammessi al concorso sono stati realizzati su tele in Juta fornite da Quarta Caffè, un supporto innovativo che stimola e sostiene la creatività del mondo del caffè. La Cultura del Caffè del nuovo millennio spazia dalla storia all’agronomia per giungere alle massime espressioni dell’arte contemporanea. In un’ottica glocal, il caffè è apprezzato come culto e costume locale, la sua distintività territoriale costituisce una forte connotazione di tipicità e di salvaguardia delle tradizioni. Tipicità e tradizione che emerge con forza nei lavori di questi giovani artisti. “L’obiettivo del concorso è quello di promuovere una maggiore attenzione verso l’universo caffè – dichiara Antonio Quarta, amministratore unico dell’azienda, il caffè, inteso come spazio e punto di incontro, è storicamente una fucina di arte e letteratura, sempre protagonista, dal futurismo alle avanguardie, delle principali innovazioni culturali”. Oltre 20 le tele in gara, provenienti dall’intera regione Puglia. La Commissione, con proprio giudizio insindacabile, ha esaminato tutti i lavori presentati ed assegnato i premi secondo la seguente graduatoria: Il Premio Biennale Arte conferma l’interesse e l’impegno a tutto campo che l’azienda effettua nel territorio. “Da sempre sosteniamo e promuoviamo il concetto di impresa a “Sistema aperto”, conclude il Antonio Quarta, attraverso la promozione e lo sviluppo di importanti iniziative di marketing territoriale sia nel campo ambientale che artistico-culturale e sociale, realizzando numerosi progetti la cui finalità è quella di dedicare risorse al nostro territorio”. Sarà possibile visitare la mostra “un Sacco di Colori.. nel Caffè” presso la Caffetteria di Lecce – Sala Caffè dell’Arte – Via Fazzi, 21 – Lecce fino al 28 gennaio 2007 nei seguenti orari: 09.00 – 13.00; 17.00 – 20.00, chiuso la domenica.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!