Note di Terapie

Disturbi del comportamento alimentare e sessualità

A Lecce il secondo seminario itinerante sui disturbi della sessualità e dell’alimentazione. Il 22 settembre all’Hotel President

Coordinato da Aldo Di Filippo, Luigi Chiappetta e da Angela Vita, il seminario, riservato a medici specialisti della sessualità e dell’alimentazione per un approfondito ed aggiornatissimo punto della situazione, vede la segreteria scientifica nelle esperte mani di Aldo Di Filippo, urologo dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce e specialista in ginecologia ed ostetricia. Si tratta di un evento voluto e organizzato con il patrocinio della Società Italiana di Andrologia (SIA), la AUSL LE/1 e l’ordine dei medici e degli odontoiatri della provincia di Lecce. Sarà l’Hotel President ad ospitare l’evento nella capitale del barocco pugliese. Quest’incontro,la prima edizione si è tenuta a Taranto lo scorso anno, nasce dalla necessità di tenere alta l’attenzione sia dei medici che della popolazione sulle complicanze che un’alimentazione errata può determinare. Il pensiero va alle magrezze patologiche legate all’anoressia ma anche all’obesità ed alla bulimia. Le giovani ragazze anoressiche con alterazione del ritmo mestruale che può arrivare alla scomparsa delle mestruazioni possono avere seri problemi ad ottenere una gravidanza e quando l’ottengono possono mettere a rischio il bambino per un’alimentazione insufficiente sia per quantità che per qualità. Anche le obese corrono seri rischi di sviluppare patologie della gestazione con danni sia per se che per il nascituro. Anche la sessualità viene danneggiata dai disturbi alimentari. Le difficoltà maschili, legate all’eccesso di peso, non sono legate solo a problemi di “massa”(difficoltà ad assumere alcune posizioni, facile affaticamento con riduzione della qualità del rapporto sessuale) ma anche ad alterazioni organiche conseguenti ad eccesso di grassi e zuccheri che finiscono inevitabilmente con il compromettere la funzione erettiva. In una popolazione con problemi sempre più evidenti di fertilità, sia maschile che femminile, in una società che stacca sempre più la sessualità dal collegamento con la fertilità, ampliandone l’aspetto ludico, i disturbi alimentari richiedono un frequente scambio di esperienze tra gli esperti del settore. Al seminario partecipano prestigiosi relatori (endocrinologi, andrologi, urologi, ginecologi e sessuologi), provenienti dalle principali strutture sanitarie pugliesi, per una giornata densa di comunicazioni che si concluderà con l’esame di tre casi clinici collegati alle ricadute del comportamento alimentare sulla sessualità e la fertilità. Ai partecipanti saranno infine distribuiti i questionari per l’attribuzione dei crediti ECM (Educazione Continua in Medicina). Per informazioni e contatti Meeting Planner Via S. Matarrese 2/4 – BARI Tel. 080.9905360 – fax 080.9905359 Dr. Di Filippo Aldo 348 3813551

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!