Napolitano a Lecce

Cambia il traffico di Lecce per la prima visita del presidente della Repubblica

Sergio Aversa, dirigente del settore Mobilità e Trasporti del Comune di Lecce, ha stabilito con le modalità di circolazione per venerdì 15 settembre in occasione della visita di Giorgio Napolitano

In considerazione del programma e dell’itinerario interessato dalla visita di Giorgio Napolitano, presidente della Repubblica, oggi a Lecce, Sergio Aversa, dirigente del settore Mobilità e Trasporti, ha emesso un’ordinanza con la quale sono dettate limitazioni, divieti e prescrizioni per consentire l’ordinato svolgimento della visita. Il provvedimento stabilisce dalle ore 7 alle ore 20 di oggi il divieto di transito e di fermata con rimozione forzata su ambo i lati a tutti i veicoli su via Trinchese (nel tratto compreso tra via XXV Luglio e via Templari), via Rubichi, via dei Mocenigo e piazza Sant’Oronzo (nel tratto compreso tra via Rubichi e l’area pedonale). Stabilisce il divieto di fermata dalle ore 7 alle ore 20 con rimozione forzata su ambo i lati a tutti i veicoli su via Fazzi, via Alvino, via Di Biccari, via Verdi, via Augusto Imperatore (nel tratto compreso tra vico Storto Carità Vecchia e corso Vittorio Emanuele) e piazza Castromediano. Fissa, inoltre, dalle ore 7 alle ore 14 il divieto di fermata con rimozione forzata su ambo i lati a tutti i veicoli sulla superstrada Lecce-Brindisi, viale De Pietro, via XXV Luglio (corsia esterna), viale Otranto, viale Cavallotti (corsia esterna), via San Francesco d’Assisi (corsia esterna), via Garibaldi (corsia esterna), viale Marconi (nel tratto compreso tra via XXV Luglio e viale Lo Re), viale Lo Re (nel tratto compreso tra viale Marconi e via Duca degli Abruzzi, corsia esterna), via Duca degli Abruzzi (nel tratto compreso tra viale Lo Re e via Bernardini), via Bernardini (nel tratto compreso tra via Duca degli Abruzzi e viale Gallipoli), viale Gallipoli, via Cino, piazza Tancredi e via Caracciolo. L’ordinanza stabilisce poi dalle ore 15:30 alle ore 20 il divieto di fermata con rimozione forzata su ambo i lati a tutti i veicoli su corso Vittorio Emanuele, via Libertini, piazzetta Duca d’Atene, via Adua (dal parcheggio antistante Porta Rudiae compreso a via Manifattura Tabacchi), via Manifattura Tabacchi, via De Jacobis (nel tratto compreso tra viale dell’Università e via Cadorna), via Santa Maria dell’Idria, via Ducas, viale Grassi (nel tratto compreso tra via Ducas e via Lequile) e via Lequile (nel tratto compreso tra viale Grassi e la fine del territorio comunale). È inoltre sospesa la circolazione veicolare lungo le strade interessate dal percorso presidenziale al momento del passaggio. Infine, è stabilito dalle ore 16 alle ore 20 il divieto di transito a tutti i veicoli su via Fazzi, via Alvino, via Di Biccari, via Verdi, piazza Vittorio Emanuele, via Augusto Imperatore, via Petronelli, via Rubichi, piazza Castromediano, via Maremonti (nel tratto compreso tra piazza Vittorio Emanuele e via Grandi) e via Palmieri (nel tratto compreso tra via Euippa e via Vittorio Emanuele).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!