È iniziata la Salento Fiera del Fumetto

Ha preso il via ieri 2 giugno, a Maglie, la due-giorni dedicata al fumetto

E' subito successo per la prima edizione della fiera del fumetto magliese che ha visto giovani e meno giovani lasciarsi trascinare dal fascino dell'arte disegnata.

La Salento Fiera del Fumetto, nasce dall’esigenza di creare nel Salento un punto di riferimento e di incontro per gli appassionati dell’arte disegnata. Si è concluso ieri il primo giorno di mostra-mercato, fra la soddisfazione degli addetti ai lavori. La fiera ha preso il via poco dopo le 9:00 ed ha subito attirato numerosissimi ragazzi che hanno passeggiato estasiati fra gli stand e le tavole in mostra di Guido Fuga e Lele Vianello, mitici collaboratori del papà di Corto Maltese, ma anche di Giuseppe De Luca e Ketty Formaggio. Alla sera hanno presentato i loro ultimi lavori Ned Bajalica, autore di “Ci vediamo domani”, su testi di Paolo Crepet ed i due prattiani Fuga e Vianello, autori del libro “Le ali del Leone”, che racconta la storia dell'aeronautica militare a fumetti. Per oggi, sabato 3 giugno, oltre al consueto appuntamento mattutino con il laboratorio del fumetto tenuto dalla scuola Lupiae Comix ed ai tornei pomeridiani di carte magic e yu-gi-oh, è previsto un doppio incontro serale: i primi a presentare il loro lavoro saranno Ketty Formaggio e Giuseppe De Luca, mentre il gran finale passa dalle pagine del nuovo romanzo di Sergio Staino. La “Salento Fiera del Fumetto” è presentata dall'associazione Il Cantiere.maglie, con la preziosa collaborazione di Libreriaeuropa e Tacco d'Italia. Proprio in questi giorni il Tacco sta lanciando un concorso che incontrerà sicuramente l'interesse di molti appasionati. Illustratori dilettanti e professionisti potranno cimentarsi sul tema della nostra inchiesta del prossimo numero: Sballo “leggero”. Il consumo di cannabis tra i giovani salentini. I lavori migliori, a giudizio della Redazione del Tacco, saranno pubblicati all'interno del prossimo numero (in edicola il 1° luglio) o, nel caso si tratti di un lavoro particolarmente meritevole, andranno addirittura in copertina!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!