Speedy ADSL
 
Home > news > cronaca > febbraio 2010 > Ritrovato busto di Aldo Moro

cronaca

22 febbraio 2010

Ritrovato busto di Aldo Moro

Busto Aldo Moro

La statua è stat abbandonata nelle campagne di Acquarica del Capo

E' stato ritrovato nei giorni scorsi, abbandonato in un trullo nelle campagne di Aquarica del Capo, un mezzo busto raffigurante il compianto statista Aldo Moro. Autori del singolare ritrovamento i vigilantes della Deiaco Security, impegnati nei controlli di routine nella zona circostante.
La statua, che presenta ben evidenti i segni dell'incuria e del tempo, ha alle spalle una storia curiosa e piena di vicissitudini. Circa trent'anni fa, infatti, subito dopo l'inaugurazione e la collocazione nella piazza intitolata ad Aldo Moro, è stata oggetto di un attentato dinamitardo. Della vicenda si stanno occupando ora i carabinieri di Presicce: il busto è stato trasportato in un posto sicuro, e sono in corso i primi accertamenti per verificarne la provenienza. Con ogni probabilità la statua è stata trafugata qualche settimana fa proprio in un palazzo di Aquarica del Capo, probabilmente proprio da palazzo Villani dove era stata conservata a lungo prima che se ne perdessero le tracce. Ora, dopo l'ennesimo danneggiamento, la speranza è che possa essere restaurata e ricollocata nella piazza.


 



Commenti

Speedy ADSLStilo CMS
 
Il tacco d'Italia è di IdeaDinamica Scarl.
via Casaranello 10 - 73042 Casarano (Le) | tel. 0833/1815183, fax 0833/1807291 | redazione@iltaccoditalia.info
P.Iva 04000910754

Per la pubblicità su portale e newsletter: Mario Maffei Cell: 393/9801141, marketing@iltaccoditalia.info
Il Tacco d'Italia è realizzato in collaborazione con Associazione Giovani Giornalisti di Taurisano (Le)
   :

Direttore responsabile Maria Luisa Mastrogiovanni
Quotidiano on line iscritto al n° 845 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce nel gennaio 2004 e al ROC al n° 20562


© 2004-2014 Il tacco d'Italia. Riproduzione riservata: Si autorizza l'utilizzo degli articoli e degli altri contenuti del sito, a patto che vengano rispettate due condizioni: la citazione della fonte (www.iltaccoditalia.info) e il collegamento ipertestuale all'articolo originale. In mancanza di tali requisiti ogni utilizzo verrà perseguito per violazione dei diritti di copyright.