Puglia Open Days
 
Home > news > sport > marzo 2011 > Pennetta numero uno

sport

2 marzo 2011

Pennetta, n. 1 in doppio

di Francesca Quarta
null

Prestigioso traguardo, dopo le vittorie con Gisela Dulko al Master di Doha e agli Australian Open

L'evento è unico nella storia del tennis italiano: la salentina Flavia Pennetta è diventata la prima azzurra di sempre (neanche gli uomini hanno mai potuto tanto) a raggiungere la vetta del ranking della specialità del doppio, affiancando la compagna Gisela Dulko.

In una speciale graduatoria che contempla il rendimento di ogni singola giocatrice, anche nella competizione "a coppie", Pennetta raggiunge i 10.070 punti. La logica della valutazione singola dipende dal fatto che, ogni giocatrice, non ha sempre gareggiato con la stessa compagna e quindi i punteggi non sono assegnati al duo, ma a testa.

Flavia Pennetta raggiunge così, un altro prestigioso traguardo, dopo le vittorie nel doppio al Master di Doha e agli Australian Open.

Ma non è finita qui. La tennista pugliese è infatti rientrata tra le top 15 del mondo del singolare, come confermato dalla classifica Wta diramata ieri.


 



Commenti

#1
sei il nostro mito! tutta Brindisi è con te


grande Flavia! @ 11:17-4.3.11 | IP: registrato | Commento offensivo

Speedy ADSLStilo CMS
 
Il tacco d'Italia è di IdeaDinamica Scarl.
via Casaranello 10 - 73042 Casarano (Le) | tel. 0833/1815183, fax 0833/1807291 | redazione@iltaccoditalia.info
P.Iva 04000910754

Per la pubblicità su portale e newsletter: Mario Maffei Cell: 393/9801141, marketing@iltaccoditalia.info
Il Tacco d'Italia è realizzato in collaborazione con Associazione Giovani Giornalisti di Taurisano (Le)
   :

Direttore responsabile Maria Luisa Mastrogiovanni
Quotidiano on line iscritto al n° 845 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce nel gennaio 2004 e al ROC al n° 20562


© 2004-2014 Il tacco d'Italia. Riproduzione riservata: Si autorizza l'utilizzo degli articoli e degli altri contenuti del sito, a patto che vengano rispettate due condizioni: la citazione della fonte (www.iltaccoditalia.info) e il collegamento ipertestuale all'articolo originale. In mancanza di tali requisiti ogni utilizzo verrà perseguito per violazione dei diritti di copyright.