ARTI Puglia
 
Home > news > società > gennaio 2011 > Arte e disabilita: un binomio possibile

società

24 gennaio 2011

Arte e disabilità: la Sfida continua

Lecce. La mostra di pittura dell Sindacato Famiglie Italiane Diverse Abilità prosegue fino al 31 gennaio

Dopo l'interesse sociale riscontrato, la manifestazione "Arte e Diverse Abilità: un binomio possibile per..." proseguirà fino al 31 gennaio 2011.

Da lunedì 24 gennaio l'evento lascerà l'Ex Convento dei Teatini dei per accasarsi al secondo piano di Palazzo dei Celestini, dove, nei corridoi antistanti l'Aula Consiliare, si potranno ammirare, fino al 31 gennaio, le opere (in foto) del Maestro Massimo Marangio, docente di Discipline Pittoriche presso il Liceo Artistico "Ciardo" di Lecce, nonché riconosciuto artista particolarmente sensibile alle problematiche sociali.

La mostra organizzata Sfida (Sindacato Italiano Diverse Abilità), in collaborazione con Regione Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Lecce, Asl Lecce, Università del Salento, Comitato Italiano Paraolimpico e Centro per il Diritto alla Salute è finalizzata a finanziare l'acquisto di ausili necessari per i soggetti disabili.


9 gennaio 2011 - Arte e disabilità: un binomio possibile

Attribuire la giusta centralità alle persone contro ogni forma di discriminazione e di permettere alle persone con disabilità di raggiungere la completa integrazione.

Per questi motivi Sfida (Sindacato Italiano Diverse Abilità), in collaborazione con Regione Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Lecce, Asl Lecce, Università del Salento, Comitato Italiano Paraolimpico e Centro per il Diritto alla Salute organizza, dal 14 al 23 gennaio 2011 (17.30 - 21), presso l'Ex Convento dei Teatini a Lecce, l'evento artistico -culturale: "Arte e diverse abilità: un binomio possibile per...".

L'iniziativa consiste in una mostra di pittura a scopo benefico del Prof. Massimo Marangio, docente di Discipline Pittoriche presso il Liceo Artistico "Ciardo" di Lecce, nonché riconosciuto artista particolarmente sensibile alle problematiche sociali.

L'evento sarà finalizzato a finanziare l'acquisto di ausili necessari ai soggetti disabili e sarà anche caratterizzato, nelle giornate del 14 e del 21 gennaio, da due seminari su temi riguardanti la disabilità e l'arte.


 



Commenti

#2
e lei onorevole Lisi che cosa ha fatto per simile iniziativa? non deve limitarsi ad elogiare l'impegno degli altri, ma fare qualcosa di concreto per queste problematiche. Troppo sbrigativo fare un ringraziamento ai volontari del sociale e non impegnarsi in prima persona. Lei continua a prendere i voti sul territorio, ma sostanzialmente cosa ha fatto per i diversamente abili? Lo dica una volta per tutte.
Non mi firmo perchè tanto non mi conosce, lei abbia il coraggio di rispondere ugualmente, senza limitarsi ad occasionali comunicati stampa ed ai soliti artificiosi esercizi del semplice parlare.


anomimo @ 1:34-16.1.11 | IP: registrato | Commento offensivo

#1
Riceviamo e pubblichiamo - La Redazione

"Un importante evento che ha coniugato l'arte, che è la forma di sensibilità più elevata, alla diversa abilità che regala sempre a chi la vive una risorsa in più in termini di patrimonio, sensibilità e valori che non è dato avere agli altri.

È apprezzabile che, sempre più spesso, si dia vita a iniziative come questa, eventi che hanno la finalità di porre un fascio di luce sulle problematiche dei diversamente abili, perché ignorarle significa ignorare grandi questioni di socialità e, soprattutto, di civiltà.

Con questa manifestazione si vuole mettere in luce come la diversa abilita rappresenti una potenziale ricchezza, essa può insegnare molto non solo a chi la subisce, non solo ai familiari ma, come dimostra l'esperienza di tantissime persone, può nutrire moralmente chi si dedica a queste come ad altre fasce più deboli della società.

In questo momento il mio più sentito ringraziamento va al segretario di Sfida, Vito Berti, a Simona Delle Donne che tanto si è impegnata nella realizzazione di questo progetto e, infine, al Maestro Massimo Marangio che ha messo a disposizione il suo talento e la sua sensibilità pittorica per questa così nobile causa".

On. Ugo Lisi - Pdl


Ugo Lisi @ 13:19-15.1.11 | IP: registrato | Commento offensivo

Speedy ADSLStilo CMS
 
Il tacco d'Italia è di IdeaDinamica Scarl.
via Casaranello 10 - 73042 Casarano (Le) | tel. 0833/1815183, fax 0833/1807291 | redazione@iltaccoditalia.info
P.Iva 04000910754

Per la pubblicità su portale e newsletter: Mario Maffei Cell: 393/9801141, marketing@iltaccoditalia.info
Il Tacco d'Italia è realizzato in collaborazione con Associazione Giovani Giornalisti di Taurisano (Le)
   :

Direttore responsabile Maria Luisa Mastrogiovanni
Quotidiano on line iscritto al n° 845 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce nel gennaio 2004 e al ROC al n° 20562


© 2004-2014 Il tacco d'Italia. Riproduzione riservata: Si autorizza l'utilizzo degli articoli e degli altri contenuti del sito, a patto che vengano rispettate due condizioni: la citazione della fonte (www.iltaccoditalia.info) e il collegamento ipertestuale all'articolo originale. In mancanza di tali requisiti ogni utilizzo verrà perseguito per violazione dei diritti di copyright.